Russia, Navalny: Processo contro di me è stato ordinato da Putin

Mosca (Russia), 8 apr. (LaPresse/AP) - "Non c'è dubbio" che il presidente russo Vladimir Putin abbia ordinato il processo contro Alexey Navalny, uno dei più noti leader dell'opposizione nel Paese, per l'accusa di appropriazione indebita. Lo ha detto lo stesso Navalny, avvocato e blogger, in un'intervista alla radio Ekho Moskvy. Rispondendo a una domanda, l'attivista ha risposto che "naturalmente" Putin ha dato ordini diretti di processarlo. Navalny aveva denunciato nel passato casi di corruzione tra funzionari e aveva guidato una serie di proteste di massa contro il ritorno di Putin al Cremlino. Il 17 aprile inizierà il processo che lo vede accusato di aver guidato un gruppo criminale che ha rubato legname per il valore di 500mila dollari, mentre lavorava per un governatore provinciale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata