Russia, Navalny condannato per diffamazione di deputato Mosca

Mosca (Russia), 22 apr. (LaPresse/AP) - Il leader dell'opposizione russa e crociato anti corruzione Alexei Navalny è stato dichiarato colpevole di diffamazione da un tribunale di Mosca, che lo ha condannato a una multa di 8.400 dollari. La sentenza apre la possibilità che sia incarcerato. I giudici hanno confermato l'accusa del deputato locale di Mosca Alexei Lisovenko, che aveva denunciato Navalny per averlo definito tossicodipendente in un tweet di aprile. Navalny, che lo scorso anno ha ottenuto un terzo delle preferenze nelle elezioni a sindaco della capitale, è una delle voci più forti dell'opposizione russa. È stato agli arresti domiciliari per due mesi, a causa di un altro processo che inizia questa settimana. Gli è anche vietato ricevere visite e comunicare sui social media. La moglie e i suoi collaboratori hanno fatto sapere che stanno pubblicando al suo posto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata