Russia, mistero su morte figlio ex presidente ucraino Yanukovich

Kiev (Ucraina), 23 mar. (LaPresse/Reuters) - Uno dei figli dell'ex presidente ucraino Viktor Yanukovych sarebbe morto annegato in un incidente d'auto sul lago Baikal, in Russia, ma l'episodio è avvolto dal mistero. La notizia del decesso è stata data da un aiutante del ministro dell'Interno ucraino Arsen Avakov, ma le autorità russe non hanno confermato la morte del figlio dell'ex presidente, anche lui chiamato Viktor.

Secondo il collaboratore del ministro, Anton Herashchenko, il 33enne Yanukovich era alla guida di un minivan che è finito nel lago e rotto il ghiaccio superficiale inclinandosi sul lato del conducente. A bordo c'erano altre cinque persone, ha detto Herashchenko, precisando che si sono salvate tutte e "quattro di loro non si sono nemmeno bagnate i piedi".

Il giovane Yanukovich, il più piccolo dei figli dell'ex presidente, è un appassionato di auto sportive ed era presidente dell'automobile club ucraino quando suo padre era al potere. Secondo Herashchenko, Yanukovich era stato abbastanza veloce da slacciare la cintura di sicurezza, tuttavia sarebbe morto lo stesso. Il Cremlino non ha voluto commentare. "Non ho informazioni in merito", ha detto Dmitry Peskov, portavoce del presidente Vladimir Putin.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata