Russia, falsi allarme bomba a Mosca: evacuati 12 centri commerciali

Tutte le telefonate provenivano dall'estero. Si indaga per individuare la loro origine precisa

Falsi allarme bomba hanno scatenato il caos a Mosca dove dodici centri commerciali, insieme alla stazione ferroviaria di Kievsky, sono stati evacuati a causa di minacce bomba anonime.

Tutte le telefonate poi si sono rivelate falsi allarmi, come ha fatto sapere il ministero dell'Interno russo. I servizi d'emergenza hanno precisato che le chiamate provenivano tutte dall'estero e che indagini sono in corso per individuare la loro origine precisa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata