Russia, manifestazione anti-Putin, oltre 1000 arresti
Oltre mille persone sono state arrestate in tutta la Russia durante le manifestazioni contro il presidente Vladimir Putin indette dal leader dell'opposizione Alexei Navalny. Secondo l’organizzazione non governativa Ovd-Info, a Mosca gli arresti sono stati almeno 475. Tra questi lo stesso Navalny, accusato di aver preso parte al corteo non autorizzato nella capitale russa ribattezzato “Per noi non è lo zar”. Le proteste sono state organizzate in vista dell'insediamento al Cremlino di Putin per il suo quarto mandato presidenziale, a meno di due mesi dal trionfo elettorale del leader russo alle presidenziali.