Russia, leader protesta: Siamo abbastanza per prendere il Cremlino

Mosca (Russia), 24 dic. (LaPresse) - "Abbiamo abbastanza gente per prendere il Cremlino. Siamo pacifici e non lo vogliamo fare, ancora. Ma se questi truffatori e ladri continuano a imbrogliarci, prenderemo quello che è nostro". Lo ha detto Alexei Navalny, un avvocato e popolare blogger russo, noto per la sua battaglia contro la corruzione, parlando alla folla a Mosca nel corso della manifestazione contro i presunti brogli alle ultime elezioni nazionali. Navalny ha passato 15 giorni in prigione per aver condotto la protesta il giorno dopo il voto parlamentare del 4 dicembre che ha, contrariamente alle previsioni portato più di 5mila persone in piazza e ha dato il via a un'ondata di protesta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata