Russia, irruzione polizia in uffici Navalny a Mosca

Milano, 6 set. (LaPresse) - La polizia russa ha fatto irruzione in tre degli uffici del leader dell'opposizione Alexei Navalny a Mosca. Lo riporta il Mooscow Times. L'operazione di polizia arriva a due giorni dalle elezioni locali di domenica prossima per le quali a molti oppositori è stata impedita la candidatura scatenando le proteste dell'estate nella capitale. Navalny ha quindi promosso una strategia di 'voto intelligente', esortando i suoi sostenitori a votare i candidati meglio posizionati per battere quelli sostenuti dal Cremlino. Secondo l'ong Ovd-Info, sono almeno 9 le persone arrestate nell'ufficio di Navalny e portate in una stazione di polizia prima di essere rilasciate senza accuse. Gli agenti avrebbero detto a Navalny che i blitz hanno avuto luogo nell'ambito di un'indagine su presunti disordini civili di massa durante le proteste del 27 luglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata