Russia, incendio in sottomarino nucleare

Mosca (Russia), 29 dic. (LaPresse/AP) - Un incendio ha colpito un sottomarino nucleare russo che si trovava in riparazione nel cantiere navale di Roslyakovo, nella regione settentrionale di Murmansk, ma non ha provocato né feriti né perdite di radiazioni. La notizia è stata data inizialmente dall'agenzia di stampa russa ITAR-Tass citando il ministero delle Emergenze. Il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov ha poi spiegato che le fiamme sono scoppiate nel ponteggio in legno circostante e hanno poi inghiottito lo scafo. I sottomarini più moderni sono rivestiti di gomma per renderli più silenziosi e più difficili da identificare. Questa ha preso fuoco ma, come sottolineato da Konashenkov, le fiamme non hanno raggiunto la parte interna del mezzo e l'incendio è stato poi spento. Tutte le armi, ha aggiunto il portavoce, erano state scaricate e il reattore era stato arrestato per sicurezza durante le riparazioni. L'esercito ha aperto un'indagine su quanto accaduto.
Lo Yekaterinburg, sottomarino nucleare di classe Delta IV, è stato costruito nel 1984. Normalmente trasporta 16 missili balistici intercontinentali con testate nucleari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata