Russia, il blogger Navalny non potrà correre per presidenza
Parere negativo da commissione a causa della sua condanna penale

Il leader dell'opposizione russa Alexei Navalny non potrà correre per la presidenza a causa della sua condanna penale. Lo ha fa sapere la Commissione elettorale centrale russa in una nota.  "Navalny non ha il diritto di suffragio passivo", si legge nel comunicato (per suffragio passivo si intende il diritto di ciascuno di potersi candidare a elezioni politiche o amministrative, ndr).
A febbraio Navalny era stato dichiarato colpevole di appropriazione indebita ed è stato condannato a cinque anni con pena sospesa.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata