Russia, cittadino Usa arrestato è accusato di spionaggio

Mosca (Russia), 3 gen. (LaPresse/AFP) - La magistratura russa ha accusato di "spionaggio" il cittadino statunitense Paul Whelan, arrestato a Mosca la scorsa settimana. Lo ha dichiarato il suo avvocato. "Il tribunale ha ordinato la detenzione preventiva", ha detto l'avvocato Vladimir Jerebenkov, citato dall'agenzia Ria Novosti, aggiungendo che ha impugnato questa decisione chiedendo il suo rilascio su cauzione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata