Russia, Anonymous attacca sito web di tribunale processo Pussy Riot

Mosca (Russia), 21 ago. (LaPresse/AP) - Il ramo russo del gruppo di hacker Anonymous ha attaccato il sito web della Corte distrettuale Khamovniki, tribunale in cui si è tenuto il processo a tre componenti della band punk-rock Pussy Riot. Le ragazze sono state condannate a due anni di reclusione ciascuna per vandalismo e incitamento all'odio religioso dopo un concerto anti-Putin nella cattedrale del Cristo Salvatore a Mosca. L'organizzazione ha dato notizia dell'incursione in un messaggio pubblicato su Twitter. Sulla pagina del tribunale, gli hacker hanno pubblicato l'ultima canzone anti-Putin delle Pussy Riot e appelli per il rilascio delle tre ragazze. Il sito, attaccato questa mattina, non è ancora funzionante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata