Russia, ancora proteste per l'arresto del governatore di Khabarovsk

Migliaia in piazza per sostenere Sergey Furgal accusato di omicidi

Migliaia di dimostranti sono nuovamente scesi in piazza nella città russa di Khabarovsk, per protestare contro l'arresto del governatore della regione, accusato di diversi omicidi. Almeno 15mila le persone presenti nella città a 6100 km da Mosca: è la terza protesta del genere nell'ultima settimana. Il governatore Sergey Furgal è stato arrestato all'inizio del mese. si sospetta sia coinvolto in diversi omicidi di uomini d'affari tra il 2004 e il 2005, prima dell'inizio della sua carriera politica. Membro del nazionalista Liberal Democratic Party, è stato eletto governatore nel 2018.