Russia: aereo si schianta vicino a Mosca, 71 morti
Un aereo passeggeri di linea con 71 persone a bordo – 65 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio – si è schiantato alla periferia di Mosca dopo essere decollato da un aeroporto della capitale russa. Il velivolo – un Antonov An-148 della Saratov Airlines, era diretto verso Orsk, città negli Urali – ed è precipitato in un campo a circa 80 chilometri a sud-est di Mosca. Il ministro dei Trasporti russo ha confermato che non ci sono sopravvissuti. Secondo alcune fonti, l'aereo si sarebbe scontrato al decollo con un elicottero delle "Poste di Russia". Una scatola nera è già stata ritrovata dai soccorritori. Il presidente russo Vladimir Putin ha incaricato il governo di creare una commissione speciale per indagare sull'incidente