Russia, aereo caduto: Mosca non esclude attacco terroristico
Sono sette le ipotesi sulle possibili cause dello schianto

Le autorità russe hanno sette ipotesi sulle possibili cause dello schianto dell'aereo militare caduto domenica nel Mar Nero e fra queste c'è l'attacco terroristico. Lo riferisce il ministero russo della Difesa, tramite il capo della sicurezza delle forze aerospaziali russe, Sergei Bainetov. Il tenente generale spiega che, nonostante i dati registrati dalla scatola nera nei momenti prima dello schianto permettono di stabilire che non c'è stata alcuna esplosione a bordo, quella dell'esplosione non è l'unica modalità con cui avviene un atto terroristico, perché per esempio potrebbe esserci stato un guasto meccanico provocato in modo intenzionale. Tuttavia, sottolinea Bainetov, la pista dell'attentato non è fra quelle ritenute prioritarie. Nello schianto sono morte tutte le 92 persone che viaggiavano a bordo.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata