Russia, 3 ergastoli in processo per attacco aeroporto Domodedovo 2011

Mosca (Russia), 11 nov. (LaPresse/AP) - Tre uomini provenienti dalla regione dell'Inguscezia, in Russia, sono stati condannati all'ergastolo per il loro ruolo nell'attentato del 2011 avvenuto nell'aeroporto Domodedovo di Mosca, in cui morirono 37 persone. Lo rende noto l'agenzia stampa Interfax, precisando che i tre sono stati giudicati colpevoli di avere aiutato l'attentatore a viaggiare verso Mosca e a procurarsi gli esplosivi. Il fratello dell'attentatore, che sostiene non sapesse nulla dell'attacco, è stato condannato a 10 anni di prigione. L'attentato del gennaio 2011 provocò, oltre ai 37 morti, anche il ferimento di 180 persone e venne rivendicato da Doku Umarov, leader ribelle musulmano in Cecenia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata