Royal baby presentato al mondo. William scherza: Per fortuna assomiglia a Kate

Londra (Regno Unito), 23 lug. (LaPresse/AP) - Ecco il royal baby, davanti alle telecamere di tutto il mondo. Con una breve apparizione per i giornalisti e i curiosi, prima di dirigersi verso Kensington Palace, i neogenitori William e Kate hanno presentato il loro bambino. Quasi come una coppia normale, lui in camicia azzurra, lei capelli sciolti e abito blu a pois, mamma e papà reali hanno scherzato con i reporter mostrando il piccolo avvolto in una copertina bianca.

ANCORA INCERTEZZA SUL NOME. "Stiamo ancora pensando al nome", ha detto William che, assieme alla moglie, ha definito l'esperienza "molto emozionante". Ma c'è stato anche tempo per l'ironia. "Per fortuna assomiglia e lei", ha proseguito il principe, aggiungendo poi che il piccolo "ha un buon paio di polmoni", ed è "un bimbo grande, piuttosto pesante". Sorrisi anche quando a William è stato chiesto dei capelli del piccolo. "Grazie a Dio - ha risposto - ne ha molti più di me". Pochi minuti dopo il saluto ai giornalisti, la coppia e il piccolo hanno lasciato l'ospedale, per dirigersi verso Kensington Palace, dove li aspetta un enorme appartamento allestito per la futura vita familiare.

CARLO E CAMILLA IN VISITA. Intanto oggi è stata giornata di visite. Dapprima sono arrivati i genitori della neomamma, Carole e Michael Middleton, che scesi dal taxi sono stati accolti dagli applausi della folla. "E' assolutamente bellissimo", ha detto la mamma di Catherine dopo aver visto il bimbo e la figlia. "Stanno entrambi bene e sono entusiasti" ha aggiunto. Poco dopo è stata la volta di Carlo e Camilla. Il nonno ha definito il piccolo "meraviglioso".

SUDDITI IN FESTA. Molti i festeggiamenti nella capitale inglese e nel Commonwealth che si sono svolti per dare il benvenuto al bambino, a testimonianza del coinvolgimento del popolo verso i regnanti. Per accogliere il terzo in linea di successione al trono britannico a Londra è stato sparato un colpo di pistola da parte della Royal Artillery, sei cannoni hanno invece sparato 41 colpi a salve. Celebrazione inconsueta anche da parte del quotidiano inglese più venduto della Gran Bretagna, The Sun, che ha temporaneamente cambiato il nome della testata in The Son.

PROSEGUE BOOM DI SCOMMESSE. Non essendo ancora stato annunciato il nome del principino, le scommesse impazzano: in testa James e George. Ma in realtà si continua a puntare denaro su qualsiasi aspetto del royal baby, dalla scelta dell'università al nome della prima fidanzata.

LA NASCITA. L'annuncio della nascita è stato dato ieri dal palazzo reale poco prima delle 21.30 ora italiana. Il maschietto, di circa 3,8 chilogrammi, è venuto alla luce alle 16.24 ora locale, le 17.24 in Italia. Complimenti e congratulazioni sono arrivati da tutto il mondo, dal presidente degli Usa Barack Obama a quello russo Valdimir Putin.

NEO GENITORI RINGRAZIANO PER LE CURE. Questa mattina William e Kate avevano ringraziato con una nota congiunta l'ospedale londinese per "la straordinaria attenzione" ricevuta. "Sappiamo - hanno scritto - che è stato un periodo molto intenso per l'ospedale e vorremmo ringraziare tutti, il personale, i pazienti e i visitatori per la loro comprensione durante questi momenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata