Rouen, un sequestratore indossava un copricapo musulmano
L'uomo aveva addosso la "chachia" e portava la barba

 Uno dei due sequestratori della chiesa di Saint Etienne du Rouvray, vicino Rouen in Normandia, indossava la 'chachia', il tipico copricapo di lana indossato dai musulmani, e aveva la barba. Lo riportano fonti di polizia citate de Le Figaro.  I due uomini armati di coltello sono entrati attraverso la porta posteriore della chiesa durante la messa mattutina, sequestrando due suore, quattro fedeli e un prete, poi sgozzato. Il sequestro è durato poco meno di un'ora: intorno alle 10.45 gli uomini della Brigata di ricerca e intervento (Bri) hanno ucciso i due uomini quando sono usciti sul sagrato della chiesa.

 I due sequestratori avrebbero inoltre gridato 'Daesh' (acronimo arabo per Stato islamico) facendo irruzione durante la messa del mattino. Lo riporta il sito Le Point citando alcune fonti concordanti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata