Romney: Già pronto il discorso della vittoria

Richmond Heights (Ohio, Usa), 6 nov. (LaPresse/AP) - "Questo è un grande giorno per un grande cambiamento". Così il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney, dicendosi ottimista sulle elezioni e sul futuro dell'America a poche ore dall'esito del voto negli Stati Uniti. Romney oggi ha fatto tappa in Ohio a Cleveland, dove ha incontrato il suo candidato alla vice presidenza Paul Ryan. Si è poi recato a Pittsburgh, in Pennsylvania, mentre Ryan aveva in programma un'altra fermata a Richmond, in Virginia. "Stiamo per cambiare l'America per aiutare la gente in modi che non immaginava, con buoni posti di lavoro e migliori salari", ha aggiunto. Romney attenderà l'esito del voto a Boston.

ROMNEY: HO FINITO DI SCRIVERE DISCORSO VITTORIA. Parlando con i giornalisti che erano con lui sul volo da Pittsburgh a Boston, il candidato repubblicano ha annunciato di aver approntato una prima versione del discorso che pronuncerà in caso di vittoria. "È lungo circa 1.118 parole, sono sicuro che cambierà prima che sia pronto perché non l'ho ancora passato alla mia famiglia, agli amici e ai consiglieri per avere le loro opinioni", ha spiegato Romney. "Finora ho solo scritto un discorso", ha proseguito, aggiungendo di non avere rimpianti: "Ho la sensazione che abbiamo messo tutto in campo, non abbiamo lasciato nulla nello spogliatoio, abbiamo combattuto fino alla fine e penso che questo è il motivo per cui avremo successo". L'ex governatore del Massachusetts ha anche fatto riferimento ai suoi genitori: "Di tanto in tanto penso a mio padre e a mia madre, mi sarebbe piaciuto che fossero stati qui per prendere parte a questo", ha detto. "Spero che possano guardarmi a modo loro", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata