Romania, premier annuncia dimissioni governo dopo proteste

Bucarest (Romania), 6 feb. (LaPresse/AP) - Il primo ministro della Romania Emil Boc ha annunciato che lui e il suo governo si dimetteranno immediatamente per garantire la stabilità nel Paese e "alleviare la situazione sociale". Il riferimento è alle lunghe proteste contro le misure di austerità.

Boc, diventato primo ministro nel 2008, ha invitato i politici del Paese a dimostrare maturità e a votare rapidamente per un nuovo governo. Il premier ha inoltre difeso il suo operato, dicendo di aver preso "decisioni difficili pensando al futuro della Romania, non perché io volessi, ma perché dovevo farlo". Boc ha aggiunto che il Fondo monetario internazionale ha previsto per il 2012 una crescita del 2%, più bassa del previsto ma superiore alla media dell'Unione europea. "Questa è una vittoria per quelli che hanno manifestato per le strade", ha commentato il leader del partito liberare d'opposizione, Crin Antonescu. "Si tratta del governo più corrotto, incompetente e bugiardo" dalla rivolta anti comunista del 1989, ha aggiunto.

Il presidente Traian Basescu dovrebbe tenere già oggi colloqui con i leader politici per scegliere un nuovo primo ministro, come ha annunciato il portavoce Valeriu Turcan. I politici d'opposizione hanno chiesto di anticipare le elezioni parlamentari, che sono in programma per novembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata