Romania, in 300 davanti Parlamento contro progetto miniera d'oro

Bucarest (Romania), 28 gen. (LaPresse/AP) - Circa 300 persone hanno protestato oggi in Romania contro la proposta di realizzare una miniera d'oro in Transilvania, che a loro parere danneggerebbe l'ambiente e porterebbe pochi vantaggi ai cittadini. Il sit-in si è tenuto davanti al Parlamento. La miniera dovrebbe sorgere nel comune di Rosia Montana e dovrebbe essere gestita da una società canadese. 'Rosia Montana non è in vendita' urlavano i manifestanti. "Vogliamo fermare questo disastro ecologico prima che succeda", ha spiegato uno studente di 25 anni, Cezar Rujan. I dimostranti sostengono che il progetto, che non è ancora stato approvato, sia pericoloso perché prevede l'utilizzo di cianuro e svuoterebbe in pochi anni le riserve minerarie dell'area. I sostenitori del piano ritengono invece che porterebbe centinaia di posti di lavoro e importanti investimenti da parte di imprese straniere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata