Romania, dopo un terzo della pena scarcerato ex premier Adrian Nastase

Bucarest (Romania), 18 mar. (LaPresse/AP) - Adrian Nastase, ex primo ministro della Romania, è stato rilasciato di prigione dopo avere scontato un terzo della condanna a due anni per corruzione. Nastase è il politico più importante a essere stato arrestato in Romania dal crollo comunismo nel 1989. Il suo avvocato aveva richiesto la liberazione considerando che Nastase ha oltre 60 anni, ha scritto libri in cella e ha fatto da insegnante ad altri detenuti. Al momento della scarcerazione, prima di allontanarsi su un'auto guidata dal figlio maggiore Andrei, l'ex premier ha dichiarato di non vedere l'ora di "respirare la libertà" e ha ribadito la sua innocenza.

"Sono molto felice per lui e per la sua famiglia e attendo di vederlo", ha detto il premier attuale Victor Ponta, aggiungendo che il suo vecchio mentore sarà il benvenuto nel partito socialdemocratico. Quest'ultimo è stato guidato proprio da Nastase, oggi 62enne, fino al 2005. L'ex primo ministro in carica dal 2000 al 2004 era stato condannato a giugno per avere ricevuto fondi illegali per la campagna presidenziale del 2004. Nel momento in cui la polizia si presentò a casa sua per arrestarlo, Nastase si sparò al collo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata