Romania, Corte rinvia a settembre decisione su referendum Basescu

Bucarest (Romania), 2 ago. (LaPresse/AP) - La Corte costituzionale romena ha rinviato al 12 settembre la decisione sulla validità del referendum sulla destituzione del presidente Traian Basescu. Secondo i dati ufficiali, l'affluenza al voto che si è tenuto domenica non ha raggiunto il quorum del 50% più uno. Circa l'88% degli elettori che si sono presentati alle urne ha votato per rimuovere Basescu dall'incarico. Il governo di sinistra sostiene, in base ai risultati preliminari del recente censimento, che il numero reale degli elettori sia molto inferiore a quello registrato ufficialmente, perché la popolazione del Paese è diminuita. L'Unione europea ha criticato il primo ministro Victor Ponta per aver interpretato la legge a proprio vantaggio allo scopo di allontanare Basescu dall'incarico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata