Romania, almeno 13 feriti in proteste, riunione emergenza del governo

Bucarest (Romania), 15 gen. (LaPresse/AP) - Almeno 13 persone sono rimaste ferite negli scontri tra manifestanti e forze di sicurezza a Bucarest, in Romania. Il governo ha convocato per stasera una riunione d'emergenza per discutere delle violente proteste che non accennano a diminuire. Oggi agli scontri hanno partecipato circa mille dimostranti, alcuni dei quali hanno tirato pietre e bombe incendiarie contro la polizia. Una strada principale della città è stata bloccata e gli agenti hanno risposto con gas lacrimogeni. Un uomo ha preso fuoco per un attimo durante il caos. È il quarto giorno di intense proteste nel Paese, scoppiate a causa dei tagli alle retribuzioni del settore pubblico, dell'aumento delle tasse, del clientelismo nelle istituzioni e della corruzione diffusa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata