Rio 2016, 35 arrestati a San Paolo: protestavano contro i Giochi
La manifestazione si è tenuta in contemporanea con l'apertura delle Olimpiadi

La polizia brasiliana ha arrestato almeno 35 persone nella città di San Paolo durante una protesta contro i Giochi Olimpici che sono appena iniziati a Rio de Janeiro. Circa un centinaio di persone che si oppongono ai Giochi si sono riunite sulla Avenida Paulista, nota come il cuore finanziario del Paese e, quando i manifestanti hanno cominciato a muoversi verso il centro, sono nati gli scontri.  Un gruppo di poliziotti in tenuta antisommossa ha usato gas lacrimogeni e spray al pepe per disperdere i manifestanti. La polizia ha fatto sapere di aver fermato 35 persone dopo che alcuni dei manifestanti avevano iniziato a lanciare pietre contro gli agenti. La manifestazione, che non era stata autorizzata, ha avuto luogo quasi in contemporanea con l'apertura dei Giochi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata