Ribelli curdi sequestrano traghetto in Turchia con a bordo 25 persone

Ankara (Turchia), 11 nov. (LaPresse/AP) - Un gruppo di militanti curdi ha sequestrato un traghetto in Turchia con a bordo 25 persone. La notizia è stata data dai media locali e confermata dal ministro del Trasporti di Ankara Binali Yildirim. "Quattro o cinque" uomini che hanno detto essere membri del Pkk, ha dichiarato il ministro, hanno preso il controllo dell'imbarcazione Kartepe al largo della città nordoccidentale di Izmit. Il sindaco Ibrahim Karaosmanoglu ha aggiunto che almeno uno è armato e avrebbe detto di avere una bomba. Finora i sequestratori non hanno avanzato richieste. L'agenzia vicina ai ribelli curdi Firat ha riferito che il traghetto è diretto verso l'isola di Imrali, dove si trova la prigione in cui sta scontando l'ergastolo Abdullah Ocalan, capo del gruppo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata