Renzi a Ue: Piano straordinario rimpatri e aiuto finanziario
Lettera del presidente del Consiglio sul tema dei migranti

"Sarà fondamentale finanziare e gestire a livello europeo: primo, un piano straordinario di rimpatri; secondo, supporto legale, logistico, finanziario e infrastrutturale per la gestione dei flussi nei paesi partner anche attaverso uno screening accurato in loco tra rifugiati e migranti economici". E' quanto scrive il presidente del Consiglio  Matteo Renzi nella lettera inviata ai presidente di Commissione e Consiglio Ue, Jean-Claude Juncker e Donald Tusk. "Le idee che l'Italia offre alla Commissione, alla presidenza del Consiglio europeo e al Seae sono motivate anche dalla convinzione che su un piano ambizioso relativo alla dimensione esterna del fenomeno migratorio è possibile raggiungere un'ampia convergenza fra gli Stati membri", ha aggiunto Renzi.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata