Regno Unito, svolta del Sun: stop a modelle in topless a pagina 3

Londra (Regno Unito), 20 gen. (LaPresse/PA) - Il tabloid britannico The Sun sembra avere abbandonato la tradizionale pubblicazione, a pagina 3 di ogni numero, di foto che ritraggono modelle in topless. La pagina, considerata sessista dai gruppi che lottano contro le discriminazione di genere, era stata osteggiata anche da esponenti del mondo politico. L'abbandono della pagina di nudi, pubblicata a partire dal 1970, non è stato in realtà formalmente annunciato dal giornale, sebbene la pagina 3 non contenga immagini di modelle in topless dal numero di venerdì scorso. Il quotidiano The Times, che come il Sun appartiene al gruppo News Corp. di Rupert Murdoch, ha spiegato che il tabloid ha deciso di far sparire la rubrica senza troppo clamore.

Su Twitter, il capo delle pubbliche relazioni del Sun, Dylan Sharpe, ha scritto un messaggio ironico: "Pagina 3 sarà nel Sun domani, allo stesso posto in cui è sempre stata, cioè fra le pagine 2 e 4". Al Times Sharpe ha detto che "sarà possibile vedere Lucy da Londra sul sito web Page3.com", mentre sul numero cartaceo di oggi ci sono foto in bikini delle attrici Jennifer Metcalfe e Gemma Merna. Molte le voci di gioia per la novità. Sulla propria pagina Facebook, il gruppo 'No more page 3' ha così festeggiato: "Wow, sentiamo che il Sun potrebbe avere smesso con la pagina 3. Potrebbe davvero essere una notizia storica e un grande giorno per i poteri delle persone".

"Non conosciamo i dettagli, ma potrebbe trattarsi di un grosso passo nella lotta al sessismo nei media. Siamo incredibilmente grati a tutti coloro che si sono sollevati e hanno detto basta alla pagina 3", si legge ancora nel post del gruppo su Facebook. Lucy-Anne Holmes, che nel 2012 fondò il gruppo, ha spiegato che non avrebbe dichiarato vittoria se nella pagina avessero continuato ad apparire donne vestite succintamente, anche se la rinuncia alle foto in topless è comunque "un passo nella giusta direzione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata