Regno Unito sotto la neve: auto bloccate e case senza elettricità

Londra (Regno Unito), 27 dic. (LaPresse/PA) - Forti nevicate e tempeste hanno lasciato centinaia di viaggiatori bloccati sulle strade di diverse zone del Regno Unito. Colpiti il nord dell'Inghilterra, le Midlands e la Scozia. L'ufficio meteorologico nazionale di Londra ha messo in guardia: quasi tutto il Paese è nella morsa del gelo. Secondo le previsioni, altra neve cadrà oggi, ma la minaccia maggiore è il ghiaccio. La scorsa notte gli aeroporti John Lennon di Liverpool e Leeds Bradford International sono stati costretti a chiudere a causa della neve che si era accumulata e sono poi stati riaperti. Circa 100mila abitazioni, intanto, sono rimaste senza corrente o hanno servizio intermittente a causa della neve che mette alla prova i cavi. In gran parte dei casi il servizio è stato ripristinato.

Le zone più colpite dall'ondata di freddo e maltempo sono il nord dell'Inghilterra e le Midlands, dove sono caduti fino a 11 centimetri di neve a Leek, in Staffordshire. Nella zona, molte persone sono rimaste bloccate o hanno avuto problemi con le proprie auto. "Stiamo portando in salvo persone che sono rimaste ferme nelle neve e alcuni automobilisti stano abbandonando i loro veicoli", ha spiegato un portavoce dei servizi di emergenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata