Regno Unito soffoca sotto smog e sabbie Sahara: allarme inquinamento

Londra (Regno Unito), 2 apr. (LaPresse/AP) - Una cappa di smog composta da emissioni industriali e sabbie provenienti da una tempesta nel deserto del Sahara sta oscurando i cieli del Regno Unito. Il ministero dell'Ambiente di Londra mette in guardia: nei prossimi giorni l'inquinamento atmosferico nel Paese potrebbe toccare il livello più alto sulla scala di misurazione da 1 a 10. La situazione migliorerà venerdì, secondo le previsioni. Gli esperti spiegano che a causare la stagnazione delle polveri nell'aria è la carenza di venti. Paul Cosford, del dipartimento della Salute pubblica di Londra, parlando con la Bbc ha esortato i cittadini con problemi al cuore o ai polmoni a "ridurre nei prossimi giorni la quantità di esercizi fisici all'aperto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata