Regno Unito, sanzioni contro 49 persone per violazione diritti umani

Milano, 6 lug. (LaPresse) - Il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab ha annunciato i nomi dei destinatari delle sanzioni previste dal Regno Unito contro chi viola i diritti umani. Lo riporta il Guardian. Le misure, che includono il congelamento dei beni e il divieto di viaggio, sono state adottate contro 49 persone, ritenute coinvolte nella morte dell'avvocato russo Sergei Magnitsky, del giornalista saudita Khashoggi, nell'uccisione sistemica dei rohingya in Myanmar e nell'uso del lavoro forzato nella Corea del Nord. E' la prima volta che il Regno Unito procede autonomamente alla punizione di persone e organizzazioni accusate di violazione dei diritti umani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata