Regno Unito, Rolf Harris condannato a 5 anni e 9 mesi per pedofilia

Londra (Regno Unito), 4 lug. (LaPresse/AP) - L'ex presentatore australiano Rolf Harris, fra le principali personalità della tv britannica, è stato condannato a cinque anni e nove mesi di prigione per atti di pedofilia su bambine. Harris era stato arrestato nell'ambito di un'indagine della polizia britannica nata da un altro caso di pedofilia e nei giorni scorsi era stato giudicato colpevole di 12 capi d'accusa. L'avvocato di Harris, Sonia Woodley, ha affermato che il suo cliente, viste le condizioni di salute e l'età, è già stato punito e disonorato a sufficienza.

Il giudice Nigel Sweeny ha affermato che l'ex presentatore non ha mostrato alcun segno di rimorso per le sue azioni. Harris, 84 anni, rischia in seguito a questa condanna di passare il resto della vita in prigione. Personaggio molto noto della tv britannica, Harris dipinse un ritratto ufficiale della regina Elisabetta II e si esibì nel concerto per il Giubileo di diamante della monarca.

Gli abusi di cui era accusato Harris si sono svolti fra gli anni '60 e gli anni '80. Nel processo, la procuratrice Jenny Hopkins ha sostenuto che Harris pensava di poter agire senza temere le conseguenze, sfruttando il suo status di intrattenitore di bambini di fama mondiale. "Lei non ha mostrato alcun rimorso per i suoi crimini", ha detto il giudice Sweeney. "La sua reputazione è in rovina, le sono stati tolti tutti gli onori. Non ha nessun altro da biasimare se non se stesso", ha aggiunto. Harris aveva ricevuto il titolo di commendatore dell'Ordine britannico nel 2006.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata