Regno Unito, post pro Isis su Facebook: 2 anni carcere a 34enne algerino

Londra (Regno Unito), 9 dic. (LaPresse/PA) - Un uomo di 34 anni, Mourad Mosdefaoui, algerino entrato nel Regno Unito sette anni fa e residente a Edimburgo, è stato condannato a due anni di carcere per avere pubblicato su Facebook messaggi a sostegno dello Stato islamico. L'uomo aveva pubblicato tre post fra settembre 2014 e marzo 2015 in cui celebrava il gruppo e i suoi atti terroristici. In uno, per esempio, c'era una foto di lui che reggeva un block notes su cui si leggeva in arabo: "Lo Stato islamico resterà e espanderà la volontà di Dio".

In un altro si era detto in difficoltà a "vivere in un Paese blasfemo" e sembrava suggerire che avrebbe voluto andare a combattere in Iraq e Siria. Su un suo cellulare furono poi trovate oltre 11mila immagini alcune delle quali associate alla propaganda dell'Isis, fra cui una che sembrava mostrare una decapitazione compiuta da 'Jihadi John'. In una perquisizione in casa sua quest'estate era stata trovata inoltre una carta d'identità belga, che diceva di utilizzare per trovare lavoro nel Regno Unito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata