Regno Unito, ok a costruzione prima centrale nucleare in 20 anni
Trovato un accordo con la francese Edf e con l'aiuto di finanziamenti cinesi

Il governo britannico ha dato il via libera al progetto per costruire la prima nuova centrale nucleare di Hinkley Point nel Regno Unito da 20 anni, dopo aver trovato un accordo con la francese Edf e con l'aiuto di finanziamenti cinesi. Londra ha fatto sapere che "a seguito di una revisione globale del progetto per Hinkley Point, e un accordo riveduto con EDF, il governo ha deciso di procedere con la prima nuova centrale nucleare da vent'anni". Ma, tengono a precisare i ministri, "sono state imposte nuove significative misure di salvaguardia per futuri investimenti esteri in infrastrutture critiche" nel Regno Unito.

"Il Regno Unito - ha spiegato Greg Clark, ministro per il Commercio e l'Industria - ha bisogno di aggiornare le sue forniture di energia e abbiamo sempre dichiarato che il nucleare è una parte importante per garantire la nostra futura sicurezza energetica a basso tenore di carbonio". Il progetto, da 24 miliardi di dollari, sarà pagato per i due terzi dallaEdf e per un terzo dalla Cina.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata