Regno Unito, ministro dell'Interno promette nuove misure contro gang

Londra (Regno Unito), 1 nov. (LaPresse/AP) - Il ministro dell'Interno britannico Theresa May ha annunciato che il suo Paese prenderà nuove misure contro le gang, ispirandosi a quelle sperimentate con successo negli Stati Uniti. Parlando davanti al Parlamento, May ha spiegato che squadre di poliziotti, dipendenti del settore salute e leader delle comunità useranno idee già sperimentate con successo negli Usa, tra cui a Boston e Chicago. Ha detto ai parlamentari che "per troppo tempo le comunità hanno vissuto nella paura delle gang" e che l'impegno sarà contemporaneamente di combattere le violenze e di riportare nella legalità i membri delle gang. Il primo ministro David Cameron ha chiesto alla May di esaminare la questione dopo le rivolte di agosto, durante le quali migliaia di persone parteciparono a saccheggi e appiccarono incendi. Tuttavia, secondo i dati diffusi la scorsa settimana, meno di un decimo delle persone arrestate per quei disordini sono membri di gang.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata