Regno Unito, Miliband apre campagna elettorale: Lotta di generazione

Londra (Regno Unito), 5 gen. (LaPresse/PA) - "È niente meno che una lotta che avviene una volta in una generazione". Così il leader laburista Ed Miliband nel suo discorso nel primo giorno della campagna elettorale in vista delle parlamentari in programma a maggio nel Regno Unito. "È una scelta tra un piano dei Tory - ha affermato Miliband - in cui soltanto i pochi al potere possono avere successo, e in cui i nostri servizi pubblici sono minacciati. Oppure un piano dei laburisti, che dà la priorità ai lavoratori, affronta il deficit e protegge il nostro sistema sanitario nazionale". Si tratta, ha dichiarato, di un'opportunità per "ricostruire" il Paese, e il partito laburista offre "la speranza, non falsità". I laburisti, ha detto Miliband, faranno tagli alle spese pubbliche, ma affronteranno il deficit in maniera "responsabile", introducendo tasse più alte per le persone benestanti.

Uscire dall'Unione europea sarebbe "un errore drammatico" per il Regno Unito, ha sottolineato Miliband in riferimento alla minaccia posta dal partito euroscettico Ukip, promettendo al tempo stesso "regole giuste" sull'immigrazione. "Nei prossimi quattro mesi - ha affermato - ci saranno le solite grida e la furia. Ma in realtà la cosa si riconduce a qualcosa di piuttosto semplice. Chi siamo? Come vogliamo vivere insieme? E come possiamo avere successo come nazione?".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata