Regno Unito, la neve ferma la corsa in ospedale e la bimba nasce in autostrada
La piccola Sienna è nata sul ciglio della A66 a causa delle difficili condizioni meteo. Mamma e bimba, che pesa 4,6 kg, stanno bene. Sui social 'hashtag '#A66snowbaby'

Ha dato alla luce una bambina sull'autostrada A66 nel Regno Unito, dal momento che la corsa in ospedale è stata ostacolata dalla neve. Protagonista la neo-mamma Daniella Waring, che con l'aiuto del marito Andrew ha dato alla luce la piccola Sienna nel nord dell'Inghilterra.

La storia è rimbalzata subito sui social network con l'hashtag '#A66snowbaby'. A inaugurare l'hashtag su Twitter è stato proprio il servizio di elisoccorso: "Sienna Louisa Dottie Waring, nata sul ciglio della A66, benvenuta al mondo", ha scritto su Twitter il servizio di ambulanze. "Le condizioni meteo erano molto cattive e ho faticato per trovare un posto dove accostare; ho fatto appena in tempo a chiamare il 999 (il numero dei servizi di emergenza ndr.), quando la bambina ha cominciato a venire fuori", ha raccontato Andrew Waring, secondo alcuni dettagli resi noti dal servizio aereo di ambulanze Great North Air Ambulance service. 

"Avendo assistito alla nascita dei nostri altri due figli ho semplicemente copiato quello che avevo visto fare", racconta il neo-papà della bimba; "ho aperto lo sportello e mi sono messo in ginocchio sulla neve per aiutare a far nascere la bambina". Il personale paramedico è arrivato poco dopo e si è occupato della mamma e della neonata prima di portarle di corsa al reparto maternità dell'ospedale Darlington Memorial, a Darlington appunto.

Sienna Louisa Dottie Waring, questo il nome della bambina, pesa 4,6 chilogrammi e sta bene, riferisce lo staff.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata