Regno Unito, insultò poliziotto chiamandolo plebeo:ministro si dimette

Londra (Regno Unito), 19 ott. (LaPresse/AP) - Il ministro britannico per i Rapporti con il Parlamento, Andrew Mitchell, ha rassegnato le dimissioni a seguito della lite in cui ha usato la parola "plebeo" per insultare un poliziotto. Le dimissioni arrivano dopo giorni di dibattiti a proposito del litigion con un agente a guardia di Downing Street. Mitchell è stato accusato dal poliziotto di averlo insultato, dopo che gli era stato chiesto di scendere dalla bicicletta per varcare il cancello. L'agente ha insistito sull'uso del termine "plebeo" contro Mitchell, mentre questi ha ammesso di aver urlato ma non di aver pronunciato quella parola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata