Regno Unito, governo crea sito per proteggere bimbi da estremismo
Presentato nel college Bethal Green Academy dove studiavano tre ragazze che lo scorso febbraio si sono unite allo Stato islamico

Il governo britannico  ha creato un nuovo sito web destinato a consigliare genitori e a insegnanti sulla protezione dei bambini dall'influenza di idee estremiste. La mossa fa parte di una nuova serie di misure volte a mettere i bambini al sicuro da "l'incantesimo delle ideologie contorte", secondo quanto ha dichiarato la ministra dell'Istruzione, Nicky Morgan. La pagina, dal titolo 'Educare contro l'odio', sarà presentata ufficialmente oggi nel college Bethal Green Academy, nella parte est di Londra, dove studiavano le tre ragazze che lo scorso febbraio partirono alla volta della Siria per unirsi allo Stato islamico.


Il nuovo sito offrirà consulenza basata sulle risorse e le linee guida elaborate dal governo e dalle associazioni di beneficenza tra cui Childnet, dedicata alla protezione dei minori.
"Siamo determinati a mantenere i bambini al sicuro dentro e fuori dalla scuola - ha dichiarato la ministra -  L'annuncio di oggi, di nuove risorse per proteggere le giovani menti più impressionabili dalle idee radicali, manda un chiaro messaggio agli estremisti: i nostri figli sono al di fuori della vostra portata". Inoltre, ha spiegato Morgan, il sito 'Educare contro l'odio' "fornirà agli insegnanti e ai genitori le competenze di cui hanno bisogno pe mantenere i loro figli al sicuro dalle idee più radicali".
Il governo inoltre rafforzerà anche le misure per indagare sulle scuole non registrate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata