Regno Unito, ex segretario Thatcher: Cameron rafforzato da no a Juncker

Londra (Regno Unito), 28 giu. (LaPresse/AP) - "Penso che abbia una posizione più forte di quanto l'avesse ieri". È l'opinione di Bernard Ingham, che fu segretario personale di Margaret Thatcher, a proposito dell'effetto nel Regno Unito della sconfitta del premier David Cameron nella scelta del presidente della Commissione Ue. Cameron si è duramente opposto alla nomina di Jean-Claude Juncker, avvenuta ieri nonostante il voto contrario suo e del premier ungherese Viktor Orban. La sconfitta a livello europeo, ritiene però Ingham, potrebbe però trasformarsi in vittoria in patria, dove il sentimento antieuropeo è in crescita. Le critiche lanciate da Cameron contro il potere a Bruxelles potrebbero quindi portargli vantaggio nelle elezioni generali del prossimo maggio, afferma Ingham.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata