Regno Unito, ente sicurezza: Hacker spiano webcam e telecamere in case

Londra (Regno Unito), 20 nov. (LaPresse/PA) - Gli hacker hanno la possibilità di spiare le persone nelle loro case o sul posto di lavoro tramite le webcam dei loro pc o altre videocamere, per trasmettere le immagini in diretta su internet. È l'allarme lanciato dall'Information Commissioner's Office britannico (Ico), che ha esortato gli utenti a migliorare le loro password dopo avere scoperto che un sito russo aveva accesso a videocamere di ogni genere, da quelle a circuito chiuso disseminate nelle città a quelle dei baby monitor. Il sito avrebbe trasmesso immagini da luoghi in tutto il Regno Unito, che vanno da una palestra di Manchester a una camera da letto di Birmingham a un ufficio di Leicester.

Con un totale di 350mila videocamere di questo tipo vendute l'anno scorso nel Regno Unito, l'Ico stima che quelle non protette da password o dotate di chiavi d'accesso deboli siano vulnerabili agli hacker. Simon Rice, dell'Ico, ha dichiarato: "Il sito, che ha sede in Russia, accede alle informazioni usando credenziali di login predefinite, che sono disponibili gratuitamente per tutti online". "Si tratta di una minaccia di cui tutti noi dobbiamo essere consapevoli e da cui dobbiamo difenderci", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata