Regno Unito, Cameron dalla regina, sciolto Parlamento in vista di voto

Londra (Regno Unito), 30 mar. (LaPresse/PA) - "Le più importanti elezioni generali in una generazione". Così il primo ministro David Cameron ha definito le prossime elezioni che si terranno nel Regno Unito il 7 maggio, prima di andare a Buckingham Palace dove ha informato la regina dello scioglimento del Parlamento. Oggi è il primo giorno di campagna elettorale, mentre il partito di Cameron è sostenuto da sondaggi che gli danno quattro punti di vantaggio sui laburisti, il maggiore dal settembre 2010.

La visita del premier alla regina non è più un obbligo, perché sciogliere il Parlamento non è più una sua prerogativa. Cameron, tuttavia, ha fatto ugualmente visita al Palazzo per raccomandare la convocazione del nuovo Parlamento il 18 maggio. Gli elettori, ha detto Cameron, potranno fare una "grande scelta", permettendogli di tornare a Downing Street per "portare avanti il piano che sta ribaltando il Paese". Oppure, ha detto, potranno eleggere Ed Miliband e tornare a "più debito, più spesa, più tasse".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata