Regno Unito, 8 mesi carcere a ex ministro: mentì su multa velocità

Londra (Regno Unito), 11 mar. (LaPresse/AP) - Chris Huhne, ex ministro britannico per l'Energia e il clima, è stato condannato a otto mesi di prigione a causa del tentativo di attribuire alla ex moglie una multa per eccesso di velocità rimediata nel 2003. Huhne, 58 anni, si è dichiarato colpevole di intralcio alla giustizia a febbraio, dopo avere passato mesi a negare le accuse. Si è dimesso da deputato nel giorno stesso in cui ha ammesso la propria colpevolezza. L'ex moglie di Huhne, Vicky Pryce, è stata condannata la scorsa settimana per la stessa accusa e ha sempre sostenuto di essere stata costretta a farsi carico della multa. La coppia, condannata dalla Southwark crown court di Londra, si è separata nel 2010, dopo che è venuta alla luce la relazione di Huhne con la sua consulente per le pubbliche relazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata