Recovery fund, i leader lasciano il summit all'alba senza accordo

Nessun commento da parte dei capi di Stato e di governo impegnati nella trattativa a oltranza

(LaPresse) Trattative a oltranza a Bruxelles sul Recovery Fund e il bilancio pluriennale dell'Ue. I lavori del Consiglio europeo straordinario, proseguiti nella notte, sono stati sospesi all'alba di lunedì, quando i leader europei hanno lasciato il summit senza fare dichiarazioni. Dopo tre giorni di vertice ancora niente accordo tra i 27 Stati membri su cifre degli aiuti e governance, resta il fronte dei cosiddetti paesi frugali guidati dall'Olanda ma le posizioni si starebbero avvicinando. La Plenaria è nuovamente convocata per lunedì pomeriggio alle 16.