Putin ricompare dopo giorni Voci su nascita figlio, Cremlino smentisce

Mosca (Russia), 13 mar. (LaPresse/EFE) - Voci e smentite si sono rincorse oggi a proposito di Vladimir Putin. Mentre la tv russa mandava in onda immagini del leader del Cremlino dopo diversi giorni di chiacchierata assenza, su alcuni media europei è circolata la notizia che la ex deputata e ginnasta olimpica Alina Kabaeva sarebbe stata ricoverata in una clinica svizzera per partorire un bambino avuto proprio con Putin.

CREMLINO SMENTISCE: PUTIN NON E' DI NUOVO PADRE. Nel pomeriggio la smentita da parte del portavoce del Cremlino: "L'informazione sulla presunta nascita di un figlio di Vladimir Putin non corrisponde alla realtà", ha detto Dmitry Peskov all'edizione russa della rivista Forbes.

LA SEPARAZIONE DA LJUDMILA E LA RELAZIONE CON KABAEVA. Kabaeva, 31 anni, che dirige da alcuni mesi il Gruppo nazionale dei media, cioè il principale impero di comunicazione privato in Russia, avrebbe una relazione con Putin, 62 anni, ma i due negano la cosa. I rumors sulla loro relazione sono aumentati da quando a luglio 2013 Putin ha annunciato la sua separazione dopo 30 anni di matrimonio con Ljudmila Putina, con la quale ha due figli. Il portavoce del Cremlino inoltre, che nell'ultimo periodo ha smentito diverse voci legate al leader russo, ha suggerito di organizzare "un concorso per la migliore assurdità giornalistica".

L'ASSENZA DA EVENTI PUBBLICI DAL 5 MARZO. La notizia del presunto figlio di Putin si è intrecciata, appunto, con la ricomparsa del presidente russo dopo oltre una settimana di assenza da apparizioni pubbliche, che aveva alimentato voci sul suo stato di salute. L'ultima apparizione in pubblico prima di oggi risaliva alla conferenza stampa dello scorso 5 marzo a Mosca con il presidente del Consiglio Matteo Renzi. "Il presidente sta bene", ha detto Peskov oggi, negando così quanto riportato da alcuni media internazionali, che citando fonti ufficiali kazake avevano riferito che il capo del Cremlino era malato.

I RUMORS SULLE CONDIZIONI DI SALUTE. Negli ultimi mesi Peskov era dovuto intervenire in più occasioni sui rumors di presunti problemi di salute del leader russo. Alcuni media avevano riferito che Putin soffriva di cancro, altri che avrebbe avuto problemi alla spina dorsale e al pancreas, altri ancora avevano legato queste presunte condizioni di salute alla sua decisione di annettere la Crimea e intervenire nella vicina Ucraina. Il Cremlino ha riconosciuto soltanto che Putin ha diverse lesioni provocate da attività sportiva, dichiarazioni che hanno spinto la stampa russa ad affermare che la salute del presidente aveva smesso di essere un segreto di Stato. Putin, dal canto suo, ha accusato l'opposizione di "mettere in dubbio la legittimità e la capacità di lavoro delle autorità" diffondendo questi rumors.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata