Putin assicura: In Russia nessun doping di Stato
Il presidente replica alla richiesta della Nado di sospendere temporaneamente gli atleti russi dalle competizioni internazionali

In Russia non c'è mai stato un programma di doping avallato dallo Stato. Ne è sicuro il presidente Vladimir Putin in replica alla richiesta della Organizzazione nazionale antidoping (Nado) di sospendere temporaneamente gli atleti russi dalle competizioni internazionali. "In Russia non abbiamo avuto, mai e speranza non avremo mai un programma di doping sponsorizzato dallo Stato. Al contrario, ci sarà solo una lotta contro il doping", ha detto Putin alla televisione russa durante una visita alla città siberiana di Krasnoyarsk.

Putin ha ammesso che ci sono stati in passato singoli episodi di doping in Russia, che hanno mostrato come l'attuale sistema non funzionava. Per questo il presidente russo ha spiegato che è stato creato un nuovo sistema di controlli antidoping.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata