Prova a entrare a Buckingham Palace armato di coltello: arrestato

Londra (Regno Unito), 14 ott. (LaPresse/AP) - Un uomo con un coltello ha provato a entrare a Buckingham Palace con un coltello ed è stato arrestato mentre provava a entrare a Londra. Lo riferisce la polizia di Londra spiegando che l'uomo, 44 anni, è stato fermato "immediatamente" dopo che ha provato a superare correndo i controlli di sicurezza a un ingresso che viene usato sia da pedoni che da veicoli. Il coltello è stato trovato quando è l'uomo è stato perquisito. Il fatto è avvenuto poco prima di mezzogiorno di oggi e l'arrestato si trova attualmente in custodia in una stazione della polizia di Londra, sospettato di ingresso in un luogo protetto e possesso di un'arma. Buckingham Palace ha fatto sapere che la regina Elisabetta II non si trovava nella residenza.

A settembre la polizia aveva arrestato due uomini perché sospettati di essere entrati nel palazzo reale in una delle rare falle della sicurezza. Nell'intrusione di settembre un uomo fu scoperto mentre si aggirava per il palazzo dopo avere scavalcato una recinzione e fu stato fermato insieme a un complice. Qu ello è stato ritenuto uno degli incidenti più gravi dal 1982, quando Michael Fagan riuscì a intrufolarsi nelle camere private della regina mentre lei era ancora a letto. Allora, in uno dei suoi incontri più surreali, Elisabetta II trascorse 10 minuti a chiacchierare con il ladro prima di lanciare l'allarme quando lui le chiese una sigaretta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata