Protesta musulmana contro i metal detector al Monte del Tempio
Le autorità islamiche hanno chiesto alle moschee di Gerusalemme di annullare i sermoni del venerdì (giorno di riposo musulmano) invitando a pregare nei pressi della Spianata delle moschee, evitando i metal detector installati da Israele dopo l’attacco di venerdì. Il Sindaco di Gerusalemme, Nir Barkat, ha scritto su Facebook che i controlli per accedere al Monte del Tempio sono necessari per impedire nuovi attacchi terroristici. Una risposta alla rabbia dei musulmani per le misure di sicurezza che – sostengono – sono contro la libertà di culto senza limitazioni.