Protesta a Bruxelles per denunciare l’arresto dei leader catalani
Venerdì notte davanti alla sede della Commissione Europea, a Bruxelles, è andata in scena una manifestazione di protesta contro l'incarcerazione di otto ex consiglieri della Generalitat catalana. I manifestanti si sono riuniti per denunciare il rischio di estradizione del presidente dimesso, Carles Puigdemont, e dei quattro ex consiglieri rifugiati nella capitale belga. "Libertà per i prigionieri politici" si legge su alcuni cartelli mentre i cori scanditi sono stati ancor più duri: "Questa è una dittatura, non una democrazia".