Principe Harry e Cameron a New York su autobus rosso a due piani

New York (New York, Usa), 14 mag. (LaPresse/AP) - Il principe Harry e il primo ministro britannico David Cameron sono saliti a bordo di un tipico autobus a due piani londinese, percorrendo le strade di New York con l'obiettivo di promuovere il Regno Unito come meta turistica. Cameron, che stamattina aveva visitato il memoriale dedicato alle vittime dell'attentato alla maratona di Boston, ha poi parlato a un gruppo di imprenditori in uno studio di design di Manhattan, affermando che le aziende britanniche e statunitensi devono continuare a competere, sfruttando la propria "intelligenza, genialità e creatività".

Il principe, che al mattino aveva visitato alcune zone del New Jersey colpite in autunno scorso dall'uragano Sandy, ha partecipato invece a un evento legato a un programma locale mirato a promuovere il gioco di baseball tra i giovani di East Harlem. Accolto da decine di bambini, Harry è sceso in campo in prima persona, seguendo i consigli di Mark Teixeira dei New York Yankees. "È uno splendido atleta, gli ho detto soltanto di non perdere d'occhio la palla", ha raccontato poi il giocatore.

I più giovani partecipanti all'evento hanno cercato di scambiare qualche parola con il principe, insegandogli le regole del gioco. "Gli abbiamo spiegato come fare il battitore", ha riferito Rossalyn Arencidia, una bimba di nove anni, aggiungendo che Harry ha ascoltato e ha accennato di sì con il capo. "Devo dire - ha confessato Rossalyn - che è stata davvero la cosa migliore che mi sia mai successa". L'11enne Fabiola Torres ha invece ammesso di essere diventata una delle tante ammiratrici di Harry: "È così carino e rispettoso, me lo aspettavo da un principe".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata