Primo sì a nozze gay in Minnesota: sarà 12° Stato Usa a renderli legali

St. Paul (Minnesota, Usa), 10 mag. (LaPresse/AP) - La Camera del Minnesota ha votato nella notte a favore della misura che legalizza i matrimoni gay. I deputati l'hanno approvata con 75 voti favorevoli e 59 contrari. Lo Stato potrebbe così diventare il 12esimo negli Usa a renderli legali, dopo che appena sei mesi fa gli elettori avevano bloccato un tentativo di vietarli nella Costituzione. Se la misura passerà definitivamente, le prime nozze tra persone dello stesso sesso si terranno nell'estate di quest'anno. Il Senato voterà lunedì prossimo e si prevede che approverà il provvedimento. Il governatore del Minnesota, Mark Dayton, ha dichiarato che firmerà il testo in legge. Durante e dopo il dibattito alla Camera, fuori dall'edificio centinaia di attivisti e sostenitori dei diritti dei gay hanno festeggiato cantando e alzando cartelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata